Consigli per i viaggiatori Lionspeech

Consigli per i viaggiatori

Quando si parte per un viaggio all’estero o si programma un tour dell’Italia, è opportuno prendere alcuni piccoli accorgimenti, per essere sicuri di non incappare in problemi evitabili con le dovute precauzioni.

Abbiamo raccolto 8 semplici accorgimenti utili per chi vuole viaggiare senza preoccupazioni, immergendosi anche nella lingua e nella cultura del luogo.

1) Ascolta i consigli della gente del posto, cerca di imparare qualche parola nella loro lingua

Spesso si tende a pianificare un viaggio in ogni dettaglio, ma uno degli accorgimenti è quello di parlare, o almeno provarci, con la gente del luogo. Ovviamente per fare questo, devi apprendere qualche parola fondamentale nella loro lingua!

Una volta arrivato/a a destinazione, ti consigliamo di entrare in un locale e intrattenere conversazioni con il gestore o con la gente del posto. Così facendo, oltre che imparare la lingua e qualche modo di dire locale, potrai ricevere consigli sulle cose più belle da vedere, su cosa mangiare e come muoverti. Anche i tassisti sono spesso fonte di informazioni utilissime! Parlare con i tassisti richiede però spesso una conoscenza della lingua, almeno di quella inglese, leggermente superiore alla norma. D’altra parte un corso di inglese in agenzia è sempre un’esperienza che arricchisce e aiuta nella vita.

2) Ricordati i certificati medici e le ricette…e falli tradurre!

Quando si parte per un viaggio medio-lungo, spesso si trascura il fatto che all’estero possano non comprendere un farmaco o un principio attivo che assumiamo regolarmente in Italia e diventa dunque difficile farci capire. La salute è importante! Prima di partire, non dimenticare di fare tradurre i documenti medici più importanti, i fogli delle vaccinazioni, qualora la tua meta sia un paese esotico, o la lista di eventuali allergie alimentari. In questo modo sarai sempre tutelato/a in qualsiasi occasione!

3) Devi guidare? Ricordati la patente e la sua traduzione nella lingua locale!

Se è vero che in Europa è spesso possibile guidare e spostarsi con una patente dell’Unione Europea, è anche vero però che se devi viaggiare negli Stati Uniti, in Cina o in altri paesi al di fuori dell’Europa, la traduzione è importante e in alcuni casi obbligatoria! Non essere dunque sprovveduto/a: informati preventivamente e fai tradurre la tua patente nella lingua del luogo. Sarà molto apprezzato anche nei paesi europei! Chi farebbe mai la multa a qualcuno che si è preso la briga di far tradurre la sua patente in norvegese?

4) Parla, parla, parla

Cogli qualsiasi opportunità per parlare con la gente del luogo. Corri il rischio di misurarti con la lingua locale e conversa con le signore in autobus o con i ragazzi al ristorante. Questo non solo per migliorare o imparare leggermente la lingua, ma anche per conoscere usi e costumi del paesi, il che renderà la tua vacanza davvero indimenticabile, magari con qualche amico spagnolo in più al tuo ritorno.

5) Prendi appunti con i metodi tradizionali

Carta e penna rimangono ancora un metodo eccezionale per prendere appunti in treno e durante una passeggiata, in paesi dove il telefono non riceve correttamente o il roaming costa. Divertiti a scrivere anche nella lingua del luogo, fai scrivere da persone che conoscerai durante il viaggio. Saranno tutti contenti di aiutarti e potrai mandare una cartolina ai tuoi amici, magari scritta in thailandese, che dovranno provare a decifrare!

6) Attenzione alle valute

Prima di partire, controlla il tasso di cambio. Tante volte ci perdiamo delle occasioni solo perché non sappiamo se un prodotto, un ristorante o un regalo costa troppo o troppo poco! Annotati da qualche parte il tasso di cambio e usa la calcolatrice del tuo smartphone per convertire i prezzi. Sarà spesso divertente vedere quello che costa meno e quello che costa di più in un determinato paese. Spesso è indice anche della cultura e dell’economia del luogo.

7) Mangia cibo locale

La cosa più interessante che si può fare per conoscere un paese è sedersi a un tavolo e provare le specialità locali. In molti paesi troverai anche la traduzione in inglese, in altri dovrai cercare di farti capire e soprattutto di capire! I piatti tipici sono spesso la cosa più difficile da comprendere ma anche quella che dà più soddisfazione, con sapori nuovi e diversi da quelli a cui siamo abituati.

8) Vivi la vita e l’economia locale

Se vuoi vivere davvero in un luogo, devi immergerti in esso. Cammina per la città o per il paese, alloggia in bed&breakfast per conoscere persone nuove, fai la spesa al mercato come fa la gente del luogo. Cerca di vivere l’esperienza del viaggio; anche i posti e la lingua ti rimarranno più impressi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lionspeech di Marco Tedeschi SRL
PI 03341611204 – CF 03341611204

Sede Legale
Via Caduti di Amola 22/2
40132 Bologna Italia
Email info@lionspeech.com
Tel (+39) 051-4599133
Cell (+39) 393-5651660


Confindustria Partner Lionspeech
Lionspeech ISO 9001

Federlingue Lionspeech partner
Lionspeech ISO 9001

Le informazioni contenute in questo sito sono di natura informativa. Lionspeech si riserva di modificarle senza preavviso.
Tutti i diritti riservati – All rights reserved

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Clicca ok per proseguire la navigazione e acconsentire all’uso dei cookie. Privacy Policy e Cookies

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi