Il lavoro del doppiatore Lionspeech

Il lavoro del doppiatore

Doppiatore, chi è, cosa fa e quali strumenti deve saper utilizzare.

Un doppiatore è assimilabile a un attore che presta però solo la sua voce e non la sua immagine. È specializzato nella sincronizzazione della linea vocale con le immagini e ha capacità interpretative che lo rendono in grado di sostenere con la voce un ruolo attoriale convincente. Si possono distinguere quelli specializzati in doppiaggio pubblicitario e quelli che invece si specializzano nel doppiaggio di produzioni cinematografiche o televisive.

Non sono sicuramente noti come gli attori, ma ci permettono di vedere un film nella nostra lingua, facendoci vivere un’esperienza unica. Ci innamoriamo della loro voce e spesso non riusciamo a immaginarla diversa.

Il doppiatore è un attore che, in fase di doppiaggio di un filmtelefilm e in generale qualunque contenuto audio/video che necessiti di una voce attoriale, presta la propria voce ad attori stranieri per le edizioni in lingua non originale. Il doppiatore presta la propria voce anche a personaggi non rappresentati con attori reali, o fa da “voce fuori campo”, come messaggi radiofonici o cartoni animati e videogiochi di produzione nazionale a cui va attribuita una voce ex novo.

Talvolta si ricorre al doppiatore anche per attori della stessa madrelingua, quando questi non raggiungono una qualità accettabile nella recitazione o nella dizione. Infatti molti grandi attori italiani (come ad esempio Marcello MastroianniVittorio GassmanSophia Loren ed Anna Magnani), nei primi anni della loro carriera, sono stati doppiati.

Il doppiaggio inoltre può essere una necessità tecnica, quando le condizioni ambientali  durante le riprese non consentono di registrare un parlato chiaro. In questo caso però sono gli stessi attori ad auto-doppiarsi.

Il doppiaggio nella cinematografia è l’alternativa ai sottotitoli.

Strumento principale di lavoro del doppiatore è il microfono, con cui si deve saper rapportare per valorizzare sempre al massimo la sua interpretazione.

Come l’attore nella sua attività viene diretto da un regista, così il doppiatore viene diretto da un direttore del doppiaggio. Questa figura si occupa di scegliere i doppiatori e distribuire le parti, di coordinare il lavoro, di cui mantiene sempre una visione globale. Rispetto a un regista però, il direttore del doppiaggio è molto più vincolato a esigenze tecniche produttive che non proiettato verso uno sviluppo artistico del lavoro, comunque presente anche se in misura estremamente ridotta.

Il mestiere del doppiatore è dunque molto tecnico e potrebbe sembrare simile a quello di un imitatore, ma credere ciò sarebbe un grosso errore; il mestiere del doppiatore richiede infatti molto occhio, poiché la sua capacità interpretativa deve sempre avere come riferimento la recitazione dell’interprete originario (che però non deve essere parodiata) e di conseguenza non è mai completamente libera, ma sempre vincolata da tempi, intenzioni recitative e ritmi ben definiti dal visivo.

Il doppiatore deve inoltre usare una dizione italiana impeccabile; non è infatti ammissibile che si possa localizzare la regione dalla quale proviene il doppiatore; un personaggio straniero non può parlare con inflessione romanesca, napoletana, siciliana, toscana, milanese o veneta, a meno che non lo preveda la caratterizzazione del singolo personaggio (ad esempio se si interpreta un italiano appena emigrato in America). Il riferimento più consueto è il DOP (Dizionario di ortografia e pronunzia), ma rispetto a esso si sono sviluppate delle consuetudini che modificano il DOP rendendolo più simile alla lingua corrente.

Per fare il doppiatore sono dunque necessarie doti particolari, e bravi attori di teatrocinematelevisione o radio non è detto che riescano a essere anche bravi doppiatori e viceversa.

Esistono doppiatori di ogni età, dai 4 ad oltre 80 anni; talvolta i personaggi bambini sono doppiati da donne che hanno l’attitudine a fare la voce da bambino.

Scopri i nostri servizi di doppiaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lionspeech di Marco Tedeschi SRL
PI 03341611204 – CF 03341611204

Sede Legale
Via Caduti di Amola 22/2
40132 Bologna Italia
Email info@lionspeech.com
Tel (+39) 051-4599133
Cell (+39) 393-5651660


Confindustria Partner Lionspeech
Lionspeech ISO 9001

Federlingue Lionspeech partner
Lionspeech ISO 9001

Le informazioni contenute in questo sito sono di natura informativa. Lionspeech si riserva di modificarle senza preavviso.
Tutti i diritti riservati – All rights reserved

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Clicca ok per proseguire la navigazione e acconsentire all’uso dei cookie. Privacy Policy e Cookies

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi